CONTROVERSO: Aziende e Multinazionali incontrano i Professionisti del Settore

CONTROVERSO: Aziende e Multinazionali incontrano i Professionisti del Settore

Match sulla Comunicazione
Aziende e Multinazionali incontrano i Professionisti del Settore


Analisi, idee, proposte, indicazioni e suggerimenti: il dibattito tra i comunicatori e i rappresentanti di multinazionali ed aziende di grandi e medie dimensioni italiane è stato a dir poco vivace.


Il primo appuntamento di CONTROVERSO, l’evento promosso da Asseprim, la Federazione dei servizi alle imprese, che si è svolto in casa Confcommercio Milano, dopo un’intera giornata caratterizzata dalla presentazione di ben quattro indagini di mercato e da cinque talk show sui temi più attuali della Comunicazione si è chiuso con una richiesta corale: lavorare insieme per individuare direttrici di sviluppo e darsi appuntamento fra un anno per fare il punto della situazione.

Scenari globalirivoluzione nella produzione dell’informazione, egemonia dei grandi player mondiali, ma anche focus sulle dinamiche del mercato italiano, con dati inediti su occupazione, fatturati e trend sulle nuove professioni che gestiranno il mercato della Comunicazione nel prossimo futuro. Una delle analisi presentate: “2011-2015: mortalità e (ri)nascita nel mercato della comunicazione”, elaborata con dati inediti, forniti dal Servizio Studi e Statistica Camera di Commercio di Milano su Registro Imprese, ha messo in evidenza la centralità della Lombardia per il mercato della Comunicazione.

In Italia risultano poco più di 27mila imprese attive nel settore, che – nell’arco temporale preso in esame - hanno registrato ricavi per circa 8 miliardi di euro in media l’anno. La Lombardia, dove è concentrato il maggior numero di aziende della Comunicazione, nello stesso periodo, ha generato valore economico con una media annua di più di 3 miliardi e mezzo di euro di giro d’affari, ovvero oltre il 46% dell’intero fatturato nazionale.

Un ruolo fondamentale dell’intero territorio regionale che vede Milano e i suoi protagonisti guidare la locomotiva della ripresa del settore e diventare il laboratorio-fabbrica di cultura e produzione della Comunicazione strategica del futuro.

Approfondimenti , area press room del sito www.controverso.eu