Il Ceo della startup da 20milioni che non usa le email sullo smartphone #businessstories

#businessstories Il fondatore di Hinge, Justin Mecleod, non ha l'app email sul suo Smartphone
Negli ultimi mesi, Justin McLeod si è trovato ad essere un leader migliore e una persona molto più felice.

McLeod, che è il fondatore e CEO dell' App per appuntamenti Hinge, non è andato a un seminario di management o assunto un executive coach. 
Ha semplicemente cancellato l'app e-mail dal suo smartphone.

In effetti, le uniche cose che può fare al momento con il suo telefono sono controllare l'ora, effettuare chiamate e inviare messaggi, ascoltare musica e utilizzare la sua app Hinge. 

"Sono un decisore migliore, sono uno stratega migliore, sono un leader migliore quando non sono avvolto nei minimi dettagli di quello che succede in azienda e di quello che succede nel mondo ", Ha dichiarato McLeod a Business Insider. "Mi sto dando dello spazio."

Per la gran parte dei professionisti, tagliarsi fuori dalla posta elettronica potrebbe sembrare inimmaginabile. E McLeod gestisce una delle applicazioni di incontri più popolari negli Stati Uniti, che finora ha raccolto un totale di $ 20,6 milioni, secondo Crunchbase. Presumibilmente, ci sono un sacco di persone che gareggiano per la sua attenzione su questioni sensibili al fattore tempo.

Ma la decisione di McLeod è parte di una strategia di gestione più ampia che comporta il rallentamento del ritmo di gestione di un'azienda tecnologica.

Molti leader affermano che la disconnessione facilita il pensiero generale.
McLeod ha anche dichiarato a Business Insider che cerca di "estraniarsi fuori dal lavoro un paio di volte all'anno". Quando prende le vacanze, non fa riunioni con il suo staff per "una settimana o due alla volta".

Ha detto: "Questo mi aiuta a chiarire i miei pensieri, quando non sono risucchiato nelle operazioni quotidiane di Hinge".

In effetti, McLeod ha preso la decisione di "riavviare" Hinge, nel 2016, mentre era lontano dall'ufficio e trascorreva il Ringraziamento con la sua famiglia.

Con il tempo e lo spazio per pensare in modo chiaro, ha capito che Hinge era diventato troppo simile ad altre app di appuntamenti sul mercato e non stava vivendo la sua missione di aiutare gli utenti a entrare in relazioni significative. Successivamente, Hinge apportò una serie di modifiche all'app, in particolare rimuovendo la funzione di scorrimento. Oggi si auto-fattura come "l'app di relazione".

Come leader che scopre che la disconnessione facilita il pensiero generale, McLeod è in buona compagnia.

Il CEO di Netflix, Reed Hastings, ha dichiarato che prende sei settimane di vacanza all'anno. "Proprio come ti aspetteresti, spesso fai del tuo meglio [quando] stai facendo escursioni in montagna", ha detto Hastings a Andrew Ross Sorkin, editorialista del New York Times e fondatore di DealBook. "Hai una prospettiva diversa su qualcosa."

Nel frattempo, il fondatore del Virgin Group Richard Branson ha dichiarato a Entrepreneur che, quando va in vacanza, lascia il suo smartphone a casa o in una stanza d'albergo il più a lungo possibile. "Liberato dallo stress quotidiano della mia vita lavorativa, trovo che ho maggiori probabilità di avere nuove intuizioni su vecchi problemi e altri sprazzi di ispirazione", ha detto Branson.

"In qualità di imprenditore o leader aziendale, se non tornassi dalle tue vacanze con alcune idee su come scuotere le cose, è tempo di prendere in considerazione di apportare qualche cambiamento", ha detto Branson.

*/?>