La favola di LOROETU, gioielli ribelli che esprimo amore e libertà

La favola di LOROETU, gioielli ribelli che esprimo amore e libertà

LOROETU gioielli ribelli è un progetto nato nel 2009 dalla creatività, dalla sensibilità e dalla sinergia delle sorelle Pria Dolfini, che hanno unito le proprie diverse professionalità con l’obiettivo di sviluppare un brand riconosciuto e riconoscibile nel mercato della gioielleria sia per l’estetica lineare e raffinata delle forme che per l’etica e la poetica del messaggio racchiuso in ogni prodotto.   


Dal pay-off sono “gioielli ribelli” perché hanno voce ed un’opinione, questi gioielli incoraggiano, svelano una storia, aprono l’immaginazione ad un’emozione con messaggi di consapevolezza in cui la natura ed il rispetto per la vita ne sono protagonisti.


Il team creativo ed esecutivo di LOROETU è composto da Monica Pria Dolfini, direttore creativo esecutivo, orafa e designer e Sabrina Pria Dolfini manager creativo e designer. Per l’esordio del brand ha disegnato il logo e creato il particolarissimo packaging Alberto Tandoi, pubblicitario di ventennale esperienza, noto al pubblico anche per la campagna Muller “Fate l’amore con il sapore”. 

Armoniose sinergie per creare uno stile di comunicazione adatto ad un orgoglioso Made in Italy raffinato, dalla fresca vitalità ed impeto.


LA STORIA

Seguendo la propria passione per i gioielli, nel 2005, Monica si trasferisce da Milano a Valenza per imparare l'arte orafa, accompagnata da una musica soave, classica, da ritmi soffici e profumati, dettati dalla natura. Nelle colline intorno a Valenza, Monica ha forgiato moltissime forme di gioielli artistici, immersa nell’atmosfera della natura di una bella cascina di campagna, con sette cavalli, sei cani, una capra, un lama e due asine. 


Il viaggio intrapreso da Monica non è stato solo un percorso geografico, ma un vero e proprio ritorno a se’ stessa, una nuova apertura verso gli altri, verso il mondo. Da qui sono nate le riflessioni che ancora oggi sono alla base del brand,  il cui nome (nato dall’unione tra i pronomi «loro» e «tu», ovvero la concezione univoca di rispetto nel pensare agli altri e poi a sé stessi, in un’ armonia sociale universale, che rende l’uomo un vero essere umano) è già manifesto della filosofia che permea e guida, declinata in mille variazioni, ogni collezione del marchio. 


Parallelamente, il percorso di Sabrina, amante dello scrivere, aiuto regia in teatro e producer di spot pubblicitari a Milano dal 2000, è stato accompagnato da una musica più blues, più rock, quasi rap. Sabrina, infatti, negli anni ha sviluppato un’importante trama di relazioni, a partire da quella d’amore - con il fidanzato cantautore musicista - e proseguendo con quelle professionali e di amicizia con tanti artisti, registi, scenografi e stylist che l’hanno accompagnata in giro per il mondo su un caravan magico di esperienze ed avventure incredibili.



Loroetu, connubio stabilito già dalla nascita tra le sorelle Pria Dolfini, è nato quindi dalla decisione di unire le proprie esperienze passate e creare un brand che facesse stare bene le persone, iniziando dalle sue ideatrici che, attraverso questo veicolo, potevano finalmente esprimersi liberamente. E così è stato. 

Per questo, i temi delle collezioni LOROETU sono in realtà il frutto di piccole grandi evoluzioni interiori e di passaggi veri delle vite delle due ideatrici; passaggi in cui ovviamente tutti si possono rispecchiare.